XIPHOS 2009

XIPHOS era una spada a doppio tagliente usata presso gli antichi greci. Una sorta di equivalente del Gladio romano.

Questo fucile è il diretto erede di Kopis 86.

Read MoreXIPHOS 19

Esso rappresenta però un'arma più evoluta ed indirizzata ad un tipo di pesca "media" verso prede che spaziano dal pesce bianco (insidiabile in acqua aperta ed all'agguato) al pesce di media mole insidiabile prevalentemente all'aspetto.

Pur trattandosi, in ogni caso, di un fucile molto versatile, c'e' da considerare che esso è stato pensato e costruito per un determinato tipo di pesca: prevalentemente aspetto ai pesci di media mole che stazionano intorno ai 3 metri dalla punta del fucile.

Il fucile è stato costruito con un bellissimo blocco di iroko color giallo oro con riflessi a tratti ramati.

Le dimensioni sono quelle di un classico 90, ma la presenza del meccanismo di sgancio a parti invertite consente di ridurre l'ingombro totale del fucile.

E' dotato di un elastico circolare ed una coppia di elastici fissati al fusto tramite un foro passante.

Tale foro è congeniato in modo tale che la coppia di elastici fuoriesca dal fusto in una specifica posizione che obbliga il circolare ad avvicinarsi all'asse mediano del fusto e parallelizzandosi completamente all'asta: nuovo concetto di elastici AUTO-ALLINEANTESI.

Il tutto è stato ottenuto senza la necessità di aumentare le dimensioni della testata che anzi si presenta di piccolissimo spessore ( altezza circa 24 mm senza asta ) e a ridotto ingombro totale.

Gli elastici grazie a questa soluzione si dispongono uno accanto all'altro lungo tutto il fusto ed in testata, mantenendosi perfettamente paralleli, nonostante l'uso di una sola ogiva metallica ( arbaogiva ) ed un'ogiva in dynema.

Inutile dire che la particolare posizione degli elastici stirati, riduce l'ingombro laterali degli stessi al punto che in sezione laterale il fucile ha lo stesso ingombro di un monoelastico.

I bands elevator sono assenti, ma la sagomatura del fusto nella sua parte anteriore svolge la medesima funzione degli stessi: in pratica la sagomatura del fusto a doppia lama tagliente (da cui il nome Xiphos) svolge la stessa funzione dei Bands Elevator (Concetto dei Bands Elevator a scomparsa).

La posizione degli elastici carichi ottimizza, altresì, la linea di mira che risulta perfettamente pulita e sgombra da ostacoli (anche la sagola viene fatta passare sotto il fusto grazie ad un semplice pernetto metallico).

Il mulinello è autocostruito ed è stato ottenuto da un piccolo blocco di mogano.

Il fucile è dotato di un'asta da 6,35 mm 129 cm, monoaletta a scomparsa, posizionata superiormente (La strana misura dell'asta deriva dal fatto che si tratta di un asta da 130 a cui è stata rifilata più volte la punta)

La scelta degli elastici a mescola differenziata è stata obbligata: erano gli unici che possedevo e pertanto l'allestimento proposto è da considerare un allestimento di "fortuna" e temporaneo.

Prossimamente mi riprometto di dotare il fucile con elastici appositi e a maggiore resa teorica ( da 16 e da 18 ) e ripetere i test balistici.

Ciò sarà di aiuto nel farmi capire l'importanza della resa balistica di un fucile in funzione dei soli elastici.

Lo studio balistico effettuato con l'allestimento di "fortuna", pone comunque "Xiphos 2009" in linea con gli altri fucili doppio elastico: in particolare per quanto riguarsa la velocità di uscita dell'asta.

I test balistici sono stati effettuati con asta dotata di sagola e ciò rende conto (unitamente all'uso di un'asta da 6,35) dei valori di energia cinetica e velocità a 4 metri.

Vorrei ricordare che i test balistici effettuati con asta priva di sagola, falsano il risultato della balistica terminale, tendendo a fornire valori sovrastimati di velocità ed energia cinetica sul bersaglio.

Per tale motivo ho preferito effettuare i test in "assetto da pesca".

Ciò mi rende conto dell'effettivo utilizzo del fucile evitandomi (almeno teoricamente) brutte sorprese.

Di seguito riporto i grafici relativi alla balistica comparata di Xiphos 2009 con Kopis 2008. I grafici sono ottenuti da dati reali ottenuti col mio metodo di analisi della traccia audio e successivamente elaborati con un mio modello teorico che è risultato molto preciso ed affidabile. 

 

2

 

2

 

 

3

 

XIPHOS 06

XIPHOS 07

XIPHOS 08

XIPHOS 09

XIPHOS 10

XIPHOS 11

XIPHOS 12

XIPHOS 13

XIPHOS 14

XIPHOS 15

XIPHOS 16

XIPHOS 17

XIPHOS 18

XIPHOS 19

XIPHOS 20

XIPHOS 21

XIPHOS 22

 

 

Analisi subacquea del rinculo : sovrapposizione di frames